Blog

La sicurezza sul lavoro per le imprese termo idrauliche

20 Marzo 2017

Una categoria di professionisti che necessita di una riflessione attenta in materia di sicurezza sul lavoro e prevenzione è quella degli operai che lavorano per le imprese di installazione di impianti termo-idraulici.

Esistono, a tal proposito, specifici obblighi, a carico delle aziende, con riferimento alla documentazione da consegnare al committente al termine dei lavori.

Chi è l’installatore o manutentore di impianti termo idraulici

L’installatore e manutentore di impianti termo-idraulici si occupa dell'allestimento e della preparazione del cantiere, della tracciatura per l’installazione e del posizionamento di tubazioni e apparecchiature. Inoltre installa i componenti accessori, manutiene e controlla gli impianti già installati ed effettua interventi di riparazione.

I rischi sul luogo di lavoro

I rischi dell’attività degli installatori riguardano innanzitutto la fase organizzativa del lavoro della singola impresa e l’utilizzo dell’attrezzatura.

Rischi generici sono poi connessi all’ambiente di lavoro della singola impresa dove il professionista si trova ad operare, per la presenza e uso di prodotti chimici e sostanze pericolose e per lo spostamento di carichi importanti.

L’utilizzo di sostanze pericolose

Le attività di installazione e manutenzione degli impianti prevede l’impiego di diversi  prodotti chimici potenzialmente molto pericolosi, cui si aggiungono polveri e altri prodotti dell’edilizia, fluidi antigelo e prodotti per la saldatura, nonché disincrostanti, scioglifanghi, colle e adesivi che vanno tenuti lontani dal contatto diretto con la pelle.

Le operazioni meccaniche

Altro fattore di rischio è dato dalle operazioni meccaniche di montaggio, smontaggio, caricamento degli impianti, spostamento di grandi pesi, che possono causare cadute, lesioni da schiacciamento, ferite di vario genere.

Il rischio amianto

Una condizione di non poco conto riguarda le attività di manutenzione di impianti datati, caratterizzati spesso dalla presenza di amianto.

Soprattutto gli impianti realizzati prima del 1992 presentano tubi coibentati con amianto, mentre condotte di scarico, camini e vasi di espansione possono essere stati realizzati in eternit.

La prevenzione in materia di sicurezza

La prevenzione in materia di sicurezza sul lavoro per le imprese termo idrauliche costituisce il primo passo da seguire per evitare e ridurre il più possibile gli incidenti sul lavoro.

Oltre all’utilizzo di attrezzature a norma, nonché di tecniche specifiche collegate alle varie fasi di lavoro, all’ordine e alla pulizia degli apparecchi e delle aree operative, risulta essere di fondamentale importanza anche una formazione specifica per il personale e l’utilizzo di dispositivi di sicurezza, come le scarpe da lavoro antinfortunistiche specifiche, che rispondano a determinati requisiti.

I modelli Base Protection per gli installatori e manutentori termo idraulici

Base Protection ha progettato una linea di scarpe da lavoro per impiantisti termo idraulici, studiata appositamente per venire incontro alle specifiche esigenze di questa categoria di professionisti.

La linea Classic Plus presenta infatti alcuni modelli specifici per questo settore, quali: B0874, B0875, B0872, B0873. Tutti presentano queste caratteristiche:

  • resistenza allo scivolamento
  • traspirabilità
  • coefficiente di grip superiore alla norma
  • resistenza
  • impermeabilità